k

A PIEDI VERSO L'OCeano

27 Aprile 2022 Meleo (LO) vicino al fiume Adda

27.04.2022 Meleo (LO) vicino al fiume Adda (CR)

Sveglia alle prime luci dell'alba, c'è tanta umidità, esco dalla tenda e la bruma copre tutto, ha un che di magico e misterioso, si intravedono le case e gli alberi in lontananza. Questo paesaggio dura pochissimo, il sole riscalda, l'umidità sale e tutto si rivela alla luce del sole.

Smonto tutto e parto.

Arrivo a Castelverde, entro in un piccolo negozio di alimentari per fare scorta di cibo. La signora guarda il mio carretto, chiama i suoi colleghi e rimangono estasiati dal mio viaggio. La signora mi chiede: " Quando dormi in giro sei armato? Come fai a difenderti dai malintenzionati?". Io abbasso la mascherina e le rispondo: " Col mio sorriso. "

Sono gentilissimi, mi regalano focaccia, cioccolata e brioches

Esco dal paese e punto al canale sud di Cremona, passo fuori dalla città, arrivo sulle sponde del canale e lo seguo per un tratto. Poi devio verso il fiume Po, dalla mappa vedo che c'è una strada che lo costeggia, scoprirò poi che la strada è sterrata e sputeró un po' di sangue nel percorrerla.

L'idea è di arrivare fino al punto in cui il fiume Adda si immette nel Po, ma per farlo la strada è ancora piú dissestata di questa, quindi sono costretto ad abbandonare l'idea e di rimanere tra i campi e gli alberi distanti dal fiume. Mi fermo in una vecchia cascina per chiedere acqua, la stanno sistemando e non hanno ancora allacciato l'acqua, peró la ragazza gentilissima mi regala una bottiglia d'acqua nuova.

Continuo ancora un po', mi avvicino al fiume Adda e decido che è ora di mangiare, oggi ristorante "Sulle rive del fiume". Mi cucino una pasta col salmone, preso al supermercato, non pescato nel fiume, e mi godo un po' di relax.

Poco dopo, passa la ragazza di prima, sta facendo una passeggiata col suo ragazzo, scambiamo due parole e mi racconta che sta aprendo un allevamento di conigli proprio nella cascina dove stava lavorando prima.

Dopo essermi riposato riparto, il sole scalda parecchio ma sono ben coperto per evitare scottature.

Ritorno sulla strada asfaltata e sul ponte passo il fiume Adda e mi ritrovo in provincia di Lodi. Vedo una strada che costeggia il fiume, la prendo, poco dopo uno spiazzo nel prato sopra la riva mi chiama. Aspetto il tramonto cenando, dopodiché pianto la tenda e mi concedo un meritato riposo.