k

A PIEDI VERSO L'OCeano

07 maggio 2022 Bra (CN)

07.05.2022 Bra (CN)

Stamattina mi sono alzato con un dolore alla caviglia destra che non riesco a capire.

I miei ripartiranno dopo pranzo quindi stamattina approfitto della macchina e porto il carretto in un negozio di bici per vedere cosa fare della ruota deformata.

Mi dicono che è colpa delle ruote piene: è vero che non si bucano ma non attutiscono i colpi quindi si deforma il cerchione.

Me la sistemano un po' alla meglio, ma mi consigliano di trovarne una di ricambio. Devo stare piú attento nelle strade sterrate, poi ai buchi e a salire e scendere delicatamente dai marciapiedi.

Faccio qualche passo per prova e la caviglia si fa sentire. Credo sia meglio che per oggi me ne stia buono buono.

Con i miei facciamo un po' i turisti in macchina, visitiamo Cherasco e poi facciamo un bel giro tra le colline attorno a Bra tra noccioli e vigne. Su Google maps vedo che c'è una spiaggia di cristalli sul Tànaro, siamo tutti tre curiosi e andiamo a vederla. È una distesa di gesso e cristalli, piena di fossili e calcari, i cristalli sembrano quarzo. Peccato per la giornata nuvolosa, col sole dev'essere uno spettacolo luccicante.

Andiamo a pranzo in un ristorante tipico del posto, dopo una gran mangiata arriva il momento di salutarci. Hanno parecchia strada da fare per tornare a casa. Sono davvero contento che siano venuti a trovarmi e aver condiviso con loro una parte del viaggio.

La mia passione di viaggiare la devo anche a loro, fin da quando eravamo piccoli, hanno portato in giro me e i miei due fratelli Paolo e Michele, quindi il sangue del viaggiatore scorre forte nelle nostre vene.

Nel pomeriggio trovo un centro massaggi aperto e ne approfitto per farmi dare una sistemata alle gambe. Il massaggio non è un granché, ma almeno ho un po' di giovamento.

Sistemo il carretto, lubrifico per bene i mozzi delle ruote. Ieri sono passato per caso davanti ad un negozio di cose usate e ho preso un piccolo skateboard.

Non so il motivo, ma potrebbe tornarmi utile in caso di rottura delle ruote.

La sera mangio una pizza nel ristorante sotto l'albergo poi nanna sperando che domani le gambe siano operative.