k

A PIEDI VERSO L'OCeano

10 giugno 2022 Tarbes (Occitania)

10.06.2022 Tarbes (Occitania)

Oggi giornata fermo. L'idea è di andare a Pau col treno per recuperare il pacco con le scarpe perchè altrimenti arriverei domenica e non so se l'ufficio è aperto. Sento al telefono mia mamma, mi spiega che la DHL, in Francia, si serve dei tabaccai per la consegna dei pacchi e in effetti il posto dove si trova il pacco è proprio un tabaccaio, e domenica è aperto fino alle 13. Bene, allora ci andró domenica. Spedisco a casa alcune cose che non uso piú: le scarpe consumate, la giacca a vento pesante, e altre piccole cose che però portano il peso totale del pacco a 4kg. Bene! 4 kg in meno da portarmi dietro.

Mi concedo una lunga colazione in una pasticceria, intanto ne approfitto per guardare il percorso fino ad Irun in Spagna. Da lì prenderò il Cammino di Santiago del Nord e via.

Guardo su internet per fare il cammino del nord e chiedo in qualche forum e su facebook, mi dicono tutti che ci sono tanti sentieri e che col mio carretto dovrei fare tante deviazioni. Su facebook, Valentina, una ragazza che ha percorso vari cammini, mi spiega nel dettaglio e con varie foto, la particolarità del cammino del nord. Spesso segue sentieri e scalinate, a volte ci sono dei cancelli per le vacche che col carretto non riuscirei a passare.

Allora decido di seguire il cammino francese che ho già fatto nel 2013, qualcosa mi ricordo, cosí dove ci sono i sentieri troppo stretti, devio per altre strade. Quindi deciso, Cammino francese partendo da Saint Jean Pie de Port.

Oppure aspetta, c'è anche il cammino aragonese, che dal passo di Samport si unisce al cammino francese a Puente la Reina. Un'occhiata alla mappa e decido per l'aragonese.